La cartella informatizzata personale del paziente (CIP)

Trasparenza, sicurezza e qualità nelle cure mediche.

eSANITA CIP e eID aperti all'ufficio postale di Coira

L'ufficio postale di Coira è stato certificato con successo come ufficio di apertura della comunità tribale del sud-est per la cartella informatizzata personale del paziente (CIP) e la necessaria identità elettronica (TrustID) secondo la legge federale.

Pfeil nach Rechts

Aperto il primo eSANITA CIP

Il Dr. Arnold Bachmann, presidente dell'associazione eSANITA, ha inaugurato il 22 dicembre 2020 il primo eSANITA CIP presso l'ospedale cantonale dei Grigioni.

Pfeil nach Rechts

CIP eSANITA – Certificazione

Dossier elettronico del paziente dell'associazione eSANITA certificato con successo

Pfeil nach Rechts

La cartella informatizzata personale del paziente

La CIP in breve

Pfeil nach Rechts

Quando è disponibile l'CIP per la popolazione?

L'CIP sarà introdotta gradualmente in diverse regioni della Svizzera nel corso del 2021.

Pfeil nach Rechts

L’CIP è un luogo sicuro per i dati sanitari personali.

La cartella informatizzata personale del paziente (CIP) è protetta dalla legge federale sulla cartella clinica elettronica (LCIP).

Pfeil nach Rechts

L'CIP può salvare vite umane

In caso di emergenza, la cartella informatizzata personale del paziente (CIP) può addirittura salvare delle vite. In una situazione di emergenza, il personale di soccorso medico può accedere a importanti informazioni mediche contenute nell’CIP – ad esempio informazioni sulle allergie.

Pfeil nach Rechts

Domande frequenti

eHealth Suisse – il centro di competenza e di coordinamento di Confederatione e Cantoni – ha riassunto le… questioni più importanti riguardanti la cartella informatizzata personale del paziente (CIP).

Pfeil nach Rechts

La CIP per i professionisti e le istituzioni sanitarie

La cartella informatizzata personale del paziente (CIP) è una componente per il collegamento in rete degli attori del sistema sanitario – compresa la popolazione – in una rete sanitaria comune e orientata al futuro.

Pfeil nach Rechts

La CIP in breve


La cartella informatizzata personale del paziente (CIP)

Personale, sicura, trasparente

Nella cartella informatizzata personale del paziente, le giuste informazioni sanitarie sono disponibili al momento giusto – in modo affidabile e sicuro. Ciò porta vantaggi: sia per i pazienti che per gli operatori sanitari che li curano.

Le informazioni sanitarie personali appartengono al singolo cittadino, alla singola cittadina. Tuttavia, oggi pochissime persone dispongono di una raccolta completa e aggiornata dei propri dati sanitari a casa come vaccinazioni, liste di farmaci, radiografie o referti ospedalieri. Queste informazioni sono importanti non solo per i pazienti, ma anche per gli operatori sanitari che li curano.

Particolarmente se sono coinvolte in cura contemporaneamente più persone – per esempio il medico di famiglia, il farmacista e l’ospedale. O se l’accesso al gruppo sanguigno o al testamento biologico è necessario in caso di emergenza. Queste informazioni e questi dati appartengono nella cartella informatizzata personale del paziente – quindi sono sempre aggiornati e sempre disponibili in caso di necessità.

Erstes eSANITA EPD eröffnet – aktueller Stand und Ausblick


eSANITA EPD und eID in der Poststelle Chur eröffnet.

Die Poststelle Chur ist als Eröffnungsstelle der Stammgemeinschaft Südost für das elektronische Patientendossier (EPD) sowie die dazu notwendige elektronische Identität (TrustID) nach Bundesgesetz erfolgreich zertifiziert worden.

eSANITA hat ihr schweizweit einmaliges Konzept in einem einjährigen Pilotprojekt gemeinsam mit professioneller Unterstützung von PostNetz und ELCA (TrustID) realisiert. Die Post hat bereits angekündigt, dieses Post­stellen-Angebot auch auf weitere EPD-Stamm­gemein­schaften in der Schweiz auszudehnen.
eSANITA Geschäftsführer Richard Patt und Projekt­leiter Mario Eugster haben heute in der Post­stelle Chur ihr persön­liches EPD mit dem dazugehörigem EPD-zertifizierten Login eröffnet.

Die Bürgerinnen und Bürger in unserer EPD-Versorgungsregion können voraussichtlich ab Herbst 2021 in 24 Spitälern und Kliniken sowie rund 20 Poststellen in den Kantonen Graubün­den, Glarus, St. Gallen, Appenzell Inner- und Ausser­rhoden ihr freiwilliges persönliches EPD mit dem dazugehörigem EPD-zertifizierten Login kostenlos eröffnen.

Das erste eSANITA EPD ist eröffnet.

«Ich freue mich sehr über diesen grossen, wichtigen Meilenstein für unsere Stammgemeinschaft Südost und für die Bevölkerung der 5 Kantone unserer EPD-Versorgungsregion», sagt Dr. Arnold Bachmann, Vereinspräsident eSANITA. Er hat am 22. Dezember 2020 im Kantons­spital Graubünden das erste nach Bundesgesetz zertifizierte elektronische Patientendossier (EPD) in der Südostschweiz eröffnet.

Nun beginnen die Vorbereitungsarbeiten, damit die Bevölkerung voraussichtlich ab Herbst 2021 ein freiwilliges persönliches EPD eröffnen kann. Es erfolgt ein schrittweiser Start für die Patientinnen und Patienten in den zertifizierten EPD-Eröffnungsstellen der 24 Spitäler und Kliniken sowie für die übrige Bevölkerung in rund 20 Poststellen der Kantone Graubünden, Glarus, St. Gallen, Appenzell Inner- und Ausserrhoden.

Dossier elettronico del paziente dell’associazione eSANITA certificato con successo

Un’importante pietra miliare è stata raggiunta: in qualità di fornitore del ­dossier elettronico del paziente (CIP) nella Svizzera sudorientale, l’associazione eSANITA ha superato con successo la procedura di accreditamento disciplinata dalla legge federale sul dossier elettronico del paziente (LCIP) e verificata dall’ente di certificazione KPMG AG, ricevendo il certificato ufficiale CIP.

La regione di approvvigionamento dell’CIP della comunità di riferimento Sud-Est comprende i 5 cantoni dei Grigioni, Glarona, San Gallo, Appenzello Interno ed Esterno. La popolazione e i pazienti potranno aprire l’CIP volontariamente e gratuitamente in 24 ospedali e cliniche, nonché in uffici postali selezionati in tutta la regione.

Allo stesso tempo, ogni persona riceverà all’apertura e per l’uso sicuro dell’CIP gratuitamente un’identità elettronica personale (eID) certificata, richiesta dalla legge.

L’associazione eSANITA è quindi la prima comunità di riferimento CIP in Svizzera,

  • che ha ottenuto la certificazione CIP in 5 Cantoni,
  • che fornisce punti di apertura certificati CIP per i suoi pazienti in un totale di 24 ospedali e cliniche della regione,
  • che consente alla popolazione di aprire un CIP in circa 20 uffici postali in tutta l’area di servizio, con gli uffici postali di Coira e Landquart già certificati nell’ambito di eSANITA,
  • che offre contemporaneamente anche la registrazione gratuita di un eID conforme alla direttiva CIP in ospedali, cliniche e uffici postali certificati.

Con il successo della certificazione CIP di eSANITA segue ora il lavoro preparatorio per quanto riguarda la possibilità di aprire l’CIP – che è volontaria per la popolazione – negli ospedali, nelle cliniche e negli uffici postali definiti. L’ampio lancio dell’CIP in tutta l’area di servizio è previsto in fasi successive a partire dall’autunno del 2021.

eSANITA EPD-Zertifikat Stammgemeinschaft Südost 18.12.2020

Quando è disponibile l’CIP per la popolazione?

La cartella informatizzata personale del paziente (CIP) sarà introdotta gradualmente in diverse regioni della Svizzera nel corso del 2021. Nella Svizzera sud-est, l’CIP sarà disponibile per la popolazione nell’ autunno 2021.

Erfahren Sie auf der offiziellen Seite von eHealth Suisse, welche Anbieter in der Schweiz bereits zertifiziert sind.

I vantaggi della cartella informatizzata personale del paziente

Chi sa di più, sa fare di più – per la popolazione della Svizzera sudorientale l’CIP significa: migliore informazione, più trasparenza, più competenza sanitaria, più partecipazione ma anche più sicurezza ed efficienza nel processo di trattamento medico. E per i professionisti della salute: informazioni più rapide, migliore comunicazione interdisciplinare, maggiore efficacia ed efficienza.

L’CIP garantisce che i dati e le informazioni rilevanti per il trattamento e anche i dati e le informazioni sanitarie raccolte individualmente siano disponibili quando necessario.

La decisione su chi può prendere visione di questi dati e su queste informazioni è presa esclusivamente dal titolare della CIP. Ciò è quanto richiede la legge federale sulla cartella informatizzata del paziente.

Chi sa di più, sa fare di più. Ciò è particolarmente vero anche per la popolazione: i pazienti ricevono maggiori informazioni sul loro trattamento e sono quindi meglio coinvolti nella pianificazione del trattamento, ad esempio come diabetici. Ma la popolazione sana può anche utilizzare l’CIP come luogo di archiviazione per i dati personali sulla salute raccolti, ad esempio, tramite fitness tracker o smartphone.

La cartella informatizzata personale del paziente è una fonte sicura di dati sanitari

La cartella informatizzata personale del paziente (CIP) è protetta dalla legge federale sulla cartella clinica elettronica (LCIP). La legge disciplina i diritti e i doveri della popolazione nonché degli operatori sanitari e delle loro istituzioni coinvolte nell’utilizzo della CIP.

Le direttive per la protezione dei dati e la sicurezza dei dati in relazione alla cartella informatizzata personale del paziente sono strettamente regolamentate dalla legge federale.

Vengono regolarmente controllate da organi di controllo indipendenti.

La cartella informatizzata personale del paziente nella vita quotidiana della popolazione

La cartella informatizzata personale del paziente (CIP) vi accompagna per tutta la vita. Contiene dati e informazioni rilevanti per il trattamento ed è disponibile per gli operatori sanitari quando conta – come per esempio in situazioni di emergenza. I dati sanitari sono al sicuro nella CIP. Ciò è garantito dalla legge federale sulla cartella informatizzata del paziente (LCIP).

Sovranità sulla CIP

La sovranità sulla cartella informatizzata personale del paziente spetta esclusivamente al proprietario/alla proprietaria. Sono loro a decidere quali operatori sanitari coinvolti nel trattamento come il loro medico di famiglia, il farmacista, il fisioterapista, ecc. hanno accesso ai dati sanitari personali.

Salvare vite umane in caso di emergenza

In caso di emergenza, la cartella informatizzata personale del paziente può addirittura salvare delle vite. I paramedici possono – solo in caso di emergenza – utilizzare uno speciale accesso di emergenza per visualizzare la cartella informatizzata personale del paziente e ottenere un rapido quadro dello stato di salute del paziente e di eventuali malattie precedenti, del gruppo sanguigno o dell’assunzione di farmaci ecc. Questo accesso d’emergenza alla cartella informatizzata personale del paziente è documentato in modo particolare.

Essere sani e restare in salute

Le informazioni sulla salute non vengono generate solo durante il trattamento medico, cioè non solo quando si è malati e si vuole guarire, ma anche quando si è sani e si vuole rimanere sani. Questo tipo di informazioni sulla salute – dati vitali come la misurazione individuale della pressione sanguigna o la misurazione individuale della frequenza cardiaca – possono essere rilevanti per il trattamento successivo. Anche queste informazioni sanitarie possono essere memorizzate nella cartella informatizzata personale del paziente. La raccolta viene effettuata con speciali strumenti di misurazione – sia strumenti privati come, ad esempio, un misuratore di pressione sanguigna, sia strumenti forniti dall’operatore sanitario.

Domande frequenti


Le vostre domande sulla cartella informatizzata personale del paziente

La cartella informatizzata personale del paziente (CIP) sarà introdotta gradualmente in diverse regioni della Svizzera. eHealth Suisse – il centro di competenza e di coordinamento di Confederatione e Cantoni – ha riassunto le domande e le risposte più importanti riguardanti l’CIP.

Informazioni per gli operatori sanitari


La cartella informatizzata personale del paziente del paziente e i vantaggi per gli operatori sanitari

La cartella informatizzata personale del paziente (CIP) è una componente per il collegamento in rete degli attori del sistema sanitario – compresa la popolazione – in una rete sanitaria comune e orientata al futuro.

Il beneficio dell‘CIP per gli operatori sanitari è indiretto:

  • Accesso più rapido e senza deviazioni ai dati e ai documenti rilevanti per il trattamento dei pazienti
  • Ottimizzazione dei processi, efficienza del trattamento e coordinamento più facile con altri professionisti del settore sanitario
  • Maggiore coinvolgimento dei pazienti nel trattamento e maggiore aderenza alla terapia

L‘CIP crea in tutta la Svizzera un’area di fiducia tecnicamente standardizzata e riconosciuta anche a livello organizzativo per i dati sanitari della popolazione.

Tuttavia, la digitalizzazione del sistema sanitario non si limita all‘CIP. I professionisti del settore sanitario dipendono anche dai processi di comunicazione digitalizzati tra esperti –i cosiddetti “servizi eHealth” o “servizi B2B”.

L’associazione eSANITA mette quindi a disposizione degli operatori sanitari e delle istituzioni interessate “servizi B2B” specifici, come ad esempio lo scambio digitale con partner di trattamento a monte e a valle (eReport). In questo contesto, i dati medici e le informazioni rilevanti per il trattamento trasmessi, sono simultaneamente automatizzati e memorizzati nell‘CIP in conformità con la legge.

Questo cosiddetto “approccio duale” presenta notevoli vantaggi per tutte le parti coinvolte:

  • per i fornitori di servizi stazionari, che in questo modo possono gestire i loro processi di comunicazione in modo digitale e allo stesso tempo soddisfano i requisiti di legge dell’CIP
  • per i fornitori di prestazioni ambulatoriali che desiderano digitalizzare i processi di comunicazione con i loro partner di trattamento senza essere obbligati per legge a partecipare all’CIP
  • per la popolazione, che trae vantaggio da questo approccio perché le giuste informazioni sanitarie vengono fornite automaticamente nella propria CIP – in modo affidabile, sicuro e aggiornato.

Infoline e Supporto


Informazioni e supporto da parte dei nostri esperti

Punto d’informazione CIP per la popolazione

Un centro di informazione EPD sarà a disposizione del pubblico quando l’CIP sarà lanciato.

Supporto ai membri quali professionisti della salute

Per domande riguardanti i servizi eHealth eSANITA e l’eSANITA CIP potete contattarci personalmente dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 11:30 e dalle 14:00 alle 16:30.

Hotline di supporto per i professionisti della salute
T 081 354 00 11

La vostra richiesta potete anche inviarla via e-mail support@esanita.ch.